Monday, February 18, 2008

Epistolario 1975


Del 1975 ho solo una lettera, forse le altre sono andate perse. Maria continua a scrivere ai fratelli, dice che spera un giorno di poter tornare. Cosa che non succedera' mai.

21 febbraio

Cara Clorinda

In America ora i lavori vanno piano, ci sono tanti disoccupati che pero' prendono la paga dal governo tutte le settimane. La mia pensione e' sempre quella e bella, se fossi a C. non la finirei.
Clorinda credimi che te e Alfonso vi penso assai, ma fatevi sempre coraggio che io ritorno in mezzo alla famiglia. Mi voglio godere la casa paterna e voglio ristabilirla se campo. La nostra casa viene bella, lo vedrete, date tempo che io possa ritornare........
I lavori qui vanno piano, tutti i giorni le fabbriche mettono le persone a spasso. Speriamo che non venga come quando venni dall'Italia nel 1929 che tanti lavoranti erano a casa. Anche il mio povero marito dovette stare 8 anni senza trovare il lavoro. Io invece fui fortunata, lo trovai subito e col mio guadagno si andava avanti e poi in casa avevo anche il povero fratello Romelio....

1 comment:

cristina said...

Ciao Loredana. Non ho molto tempo in questi giorni. Il lavoro occupa molto della giornata. Il 30 marzo si avvicina e il tempo corre. Ho visto che anche tu non hai scritto il tuo post. Spero di leggerti domani. Un abbraccio Cristina