Saturday, August 29, 2009

Ten new questions to Silvio Berlusconi

Non dobbiamo mai abbassare la guardia.... 10 nuove domande a Berlusconi

Il video sotto, ripreso da Repubblica e' una palla, nel senso che non riesco a vederlo tanto e' lento....sara' il mio computer ma ho provato anche in quello di mio marito ed e' lo stesso...
lo lascio sul post in caso di computers superveloci ma intanto aggiungo l'articolo dal blog di Marco Travaglio ....troppo divertente

Feccia Tricolore

da Antefatto.it




Silvio Berlusconi ha vissuto ieri una delle giornate più nere della sua vita politica (e non). La cosiddetta opposizione naturalmente non c’entra nulla: il Pd è troppo impegnato a farsi le pippe sulle primarie e il congresso, nonché a inseguire la Carfagna dopo la ferale notizia che la ministra delle Troppe Opportunità diserterà il Democratic Party di Genova, per pensare di opporsi. No, il venerdì nero di Al Pappone è tutto interno al suo mondo. E’ in casa sua che si annidano ormai da mesi i più temibili oppositori. La sua signora, la sua diciottenne preferita (con famiglia al seguito), la sua escort ufficiale, il suo presidente della Camera che si dissocia su tutto, il senatore Guzzanti che svela ogni particolare della Mignottocrazia arcoriana, l’amico Bossi che ne combina una al giorno e ora perfino l’amico Putin che s’è sfilato all’ultimo momento dalla festa di Gheddafi lasciando Silvio solo col beduino e le frecce tricolori.

Come se non bastasse, ora si son messi a remare contro anche l’on. prof. avv. Niccolò Ghedini, in arte Mavalà, e il megadirettore galattico de Il Giornale, Littorio Feltri (che pare gli costi quanto Ronaldinho). L’Avvocato Mavalà ha avuto la splendida idea, finora inedita, di querelare dieci domande, chiedendo a Repubblica 1 milione di euro (figurarsi quanto chiederebbe per le risposte) e, per soprammercato, minaccia di trascinare in tribunale anche i giornali e i tg stranieri - alcune centinaia in tutto, dalla Turchia all’Australia, dal Canada alla Terra del Fuoco - che han parlato di Puttanopoli. Si salvano, per ovvi motivi, tutti i telegiornali e la gran parte dei giornali italiani. Così le famose dieci domande, che stavano diventando un tantino stucchevoli, e il sexy scandalo, che iniziava a denunciare l’usura del tempo, riprendono improvvisamente vigore e ricominciano a circolare su tutta la stampa mondiale, come nuovi. Un capolavoro.

Perfettamente sincronizzato con Mavalà, Littorio Feltri si dedica quotidianamente a rovinare i rapporti del suo padrone con tutti i poteri forti che ancora non gli appartengono: non solo quelli tradizionalmente ostili, come l’ingegner De Benedetti e il suo gruppo, ma anche quelli benevolmente neutrali o decisamente favorevoli. Prima la famiglia Agnelli-Fiat, poi i fratelli Moratti (compreso Gianmarco, il marito di Letizia), infine il Vaticano. Geniale anche la scelta dei tempi: Il Giornale spara in prima pagina un vecchio patteggiamento di Dino Boffo, direttore di Avvenire, per aver molestato la fidanzata del suo ex fidanzato, proprio nel giorno della Perdonanza abruzzese, cioè dell’annunciata cenetta a lume di candela fra Al Pappone e il cardinal Bertone. Cenetta subito annullata, con scomunica incorporata dal cardinal Bagnasco e sdegno del mondo cattolico. Altro che Perdonanza. Ora manca soltanto un editoriale feltriano che dà del pedofilo a Putin e un’inchiesta su Ratzinger che non paga le multe della Papamobile per eccesso di velocità, magari affidato a un condannato a caso fra Betulla Farina e Geronimo Pomicino, per completare l’opera.

Nel ringraziare i compagni terzinternazionalisti Mavalà e Littorio per il generoso tributo offerto all´antiberlusconismo e per l'impegno profuso nell'organizzare le opposizioni, mi si consenta un appello al Cainano: Silvio, dai retta, licenzia i servi infidi. E fìdati soltanto di noi del Fatto Quotidiano. Anche noi, sia chiaro, vogliamo mandarti a casa, anzi possibilmente al fresco. Ma almeno lo sai già: te lo diciamo da sempre, con franchezza, senza tramare alle tue spalle. E non ti costiamo un euro. Dai falsi amici ti guardi Iddio. E ricordati dei nemici veri che, in fondo in fondo, ti hanno sempre voluto bene.
(Vignetta di Natangelo)





Thursday, August 27, 2009

La canzone della settimana

Tom Waits - Hold On

I love it!!!



They hung a sign up in out town
if you live it up, you wont
Live it down
So, she left monte rio, son
Just like a bullet leaves a gun
With charcoal eyes and monroe hips
She went and took that california trip
Well, the moon was gold, her
Hair like wind
She said dont look back just
Come on jim
(chorus)
Oh you got to
Hold on, hold on
You got to hold on
Take my hand, Im standing right here
You gotta hold on

Well, he gave her a dimestore watch
And a ring made from a spoon
Everyone is looking for someone to blame
But you share my bed, you share my name
Well, go ahead and call the cops
You dont meet nice girls in coffee shops
She said baby, I still love you
Sometimes theres nothin left to do

Oh you got to
Hold on, hold on
You got to hold on
Take my hand, Im standing right here, you got to
Just hold on.

Well, God bless your crooked little heart st. louis got the best of me
I miss your broken-china voice
How I wish you were still here with me

Well, you build it up, you wreck it down
You burn your mansion to the ground
When theres nothing left to keep you here, when
Youre falling behind in this
Big blue world

Oh you go to
Hold on, hold on
You got to hold on
Take my hand, Im standing right here
You got to hold on

Down by the riverside motel,
Its 10 below and falling
By a 99 cent store she closed her eyes
And started swaying
But its so hard to dance that way
When its cold and theres no music
Well your old hometown is so far away
But, inside your head theres a record
Thats playing, a song called

Hold on, hold on
You really got to hold on
Take my hand, Im standing right here
And just hold on.

Monday, August 24, 2009

Notizie bizzarre


( foto di Christopher Hester in flickr )






Un barbiere di Cleveland si e' cosi' arrabbiato per aver comprato della carne , secondo lui schifosa, che e' tornato nella macelleria e ha cercato di derubare il proprietario. Il macellaio l'ha riconosciuto e l'ha inseguito minacciandolo con una mazza da baseball.
La polizia ha arrestato il barbiere a casa della sua ragazza , a pochi chilometri di distanza; a sua difesa ha detto che il pezzo di carne avrebbe fatto star male lui e pure il suo cane.






( foto skid@ toiletzine da flickr )



In Australia un uomo, che stava usando un gabinetto pubblico in un centro commerciale, e' stato portato all'ospedale per rimuovere il sedile dal suo sedere dopo che qualche furbetto ci aveva messo sopra della colla a presa istantanea. La polizia sta cercando testimoni dopo che il signore, il cui nome non e' stato pubblicato, e' stato umiliato pubblicamente.

Un'ambulanza e' stata chiamata per aiutare l'uomo che e' stato poi portato all'ospedale dove il medico di turno ha dovuto usare un solvente per liberarlo.






















Saturday, August 22, 2009

Musica per bambini: The cow song

Questa volta tocca a Puccini.

"Oh mio babbino caro" dal Gianni Schicchi.

">

Friday, August 21, 2009

Ricetta del giorno

( foto di hale_popoki da flickr )


Guacamole

Ho gia' pubblicato una ricetta di guacamole, questa e' un pochino diversa ma e' buonissima come l'altra.

Ingredienti:

2 avocado maturi
1 pomodoro
1 cipolla
1 cucchiaio di coriandolo fresco tritato
1 cucchiaio di limone
1/4 tazza di panna acida
tabasco a piacere

Tagliate a meta' gli avocados e rimuovete i nocccioli. Sbucciateli e metteteli in una ciotola, Schiacciate bene la polpa con una forchetta fino ad ottenere una crema. Tritate cipolla, pomodoro e coriandolo e incorporatelo nella crema di avocados insieme agli altri ingredienti.
Il guacamole e' servito con tante ricette messicane o semplicemente come ripieno per farcire i tacos.

Piccolo trucco: come la banana la polpa di avocado tende ad annerire, per evitare mettete il nocciolo nella crema e ricopritela con pellicola.

Tuesday, August 18, 2009

Dedicato a....



Fernanda Pivano che se n'e' andata oggi all'eta' di 92 anni.

Dall' Antologia di Spoon River - Edgar Lee Masters - Traduzione a cura di Fernana Pivano


Il violinista Jones


La terra emana una vibrazione
là nel tuo cuore, e quello sei tu.
E se la gente scopre che sai suonare,
ebbene, suonare ti tocca per tutta la vita.
Che cosa vedi, un raccolto di trifoglio?
O un prato da attraversare per arrivare al fiume?
Il vento è nel granturco; tuti freghi le mani
per i buoi ora pronti per il mercato;
oppure senti il fruscio delle gonne.
Come le ragazze quando ballano nel Boschetto.
Per Cooney Potter una colonna di polvere
o un vortice di foglie significavano disastrosa siccità;
Per me somigliavano a Sammy Testarossa
che danzava al motivo di Toor-a-Loor.
Come potevo coltivare i miei quaranta acri
per non parlare di acquistarne altri,
con una ridda di corni, fagotti e ottavini
agitata nella mia testa da corvi e pettirossi
e il cigolìo di un mulino a vento - solo questo?
E io non iniziai mai ad arare in vita mia
senza che qualcuno si fermasse per strada
e mi portasse via per un ballo o un picnic.
Finii con quaranta acri;
finii con una viola rotta -
e una risata spezzata, e mille ricordi,
e nemmeno un rimpianto.




Fiddler Jones
The hearth keeps some vibration going
There in your heart, and that is you.
And if the people find you can fiddle,
Why, fiddle you must, for all your life.
What do you see, a harvest of clover?
Or a meadow to walk through to the river?
The wind’s in the corn; you rub your hands
For beeves hereafter ready for market;
Or else you hear the rustle of skirts
Like the girls when dancing at Little Grove.
To Cooney Potter a pillar of dust
Or whirling leaves meant ruinous drouth;
They looked to me like Red-Head Sammy
Stepping it off, to “Toor-a-Loor.”
How could I till my forty acres
Not to speak of getting more,
With a medley of horns, bassoons and piccolos
Stirred in my brain by crows and robins
And the creak of a wind-mill—only these?
And I never started to plow in my life
That some one did not stop in the road
And take me away to a dance or picnic.
I ended up with forty acres;
I ended up with a broken fiddle—
And a broken laugh, and a thousand memories,
And not a single regret.

Santa Cruz

( flickr.com mike rosati photostream)
( flickr.com surfwax photostream)
( flickr.com surfwax photostream)
Sono cinque giorni ormai che le colline di Santa Cruz bruciano, l'incendio e' stato spento all'80% e i vigili del fuoco dicono che sara' completamente contenuto il prossimo giovedi. Quasi 2400 persono sono state obbligate a lasciare le loro case e fino ad oggi sono bruciati 7.163 acri, cioe' quasi 2899 ettari. Per avere un'idea di quanto l'area sia grande penso agli 80 ettari bruciati sul Prana, il monte che insieme al Gabberi sovrasta Camaiore, un incendio che si vedeva anche a chilometri di distanza.
Santa Cruz e' una citta' turistica, di circa 60.000 abitanti, situata a nord della baia di Monterey, 74 miglia ( 115 chilometri) a sud di San Francisco. Ha un clima mediterraneo, caratterizzato da inverni freddi e umidi e estati calde e secche. Famosa per le sue belle spiagge e le foreste di sequoie.
Come citta' liberale e progressista e' stata una delle prime ad approvare l'uso medico della marijuana.





Monday, August 17, 2009

Vedova vende la tomba del marito

( flickr.Tony The Tiger3's photostream)


Una signora americana, Elsie Poncher, ha messo in vendita in ebay la tomba del marito. La cripta e' proprio sopra quella di Marilyn Monroe.
L'asta e' partita con la cifra di 500.000$ e oggi, dopo 18 bid ha gia' raggiunto la cifra di 4,501,299.00 dollari.

Cosi' l'annuncio su ebay:

Here is a once in a lifetime and into eternity opportunity to spend your eternal days directly above Marilyn Monroe. This crypt in the famous Westwood Cemetery in West Los Angeles currently occupied above Marilyn Monroe is being vacated so as to make room for a new resident. "Spending Eternity next to Marilyn Monroe is too sweet to pass up", recently quoted by Hugh Heffner, who has reserved his place in eternity next to her. The lucky bidder will be deeded a piece of real estate that he or she will make their last address. And below you will be Marilyn Monroe. In fact the person occupying the address right now is looking face down on her.

Richard Poncher, morto nel 1986, compro' la tomba da Joe di Maggio ( marito della Monroe) al momento del loro divorzio. La signora Poncher, se la vendita andra' a buon fine, con il ricavato paghera' il mutuo sulla sua casa di Beverly Hills cosi' da lasciarla ai figli libera da ogni debito . Al momento della sua departita la signora ha optato per la cremazione mentre i resti del marito saranno sepolti nello stesso cimitero in quello che doveva essere il suo posto per l' eterno riposo.


Friday, August 14, 2009

Notti di Ferragosto



per chi sogna ad occhi aperti guardando un cielo pieno di stelle.............

Thursday, August 13, 2009

E Dio mi fece donna


E Dio mi fece donna,
con capelli lunghi,
occhi,
naso e bocca di donna.
Con curve
e pieghe
e dolci avvallamenti
e mi ha scavato dentro,
mi ha reso fabbrica di esseri umani.
Ha intessuto delicatamente i miei nervi
e bilanciato con cura
il numero dei miei ormoni.
Ha composto il mio sangue
e lo ha iniettato in me
perché irrigasse tutto il mio corpo;
nacquero così le idee,
i sogni,
l’istinto
Tutto quel che ha creato soavemente
a colpi di mantice
e di trapano d’amore,
le mille e una cosa che mi fanno donna
ogni giorno
per cui mi alzo orgogliosa
tutte le mattine
e benedico il mio sesso.

Gioconda Belli


Y Dios me hizo mujer, de pelo largo, ojos, nariz y boca de mujer. Con curvas y pliegues y suaves hondonadas y me cavó por dentro, me hizo un taller de seres humanos. Tejió delicadamente mis nervios y balanceó con cuidado el número de mis hormonas. Compuso mi sangre y me inyectó con ella para que irrigara todo mi cuerpo; nacieron así las ideas, los sueños, el instinto. Todo lo que creó suavemente a martillazos de soplidos y taladrazos de amor, las mil y una cosas que me hacen mujer todos los días por las que me levanto orgullosa todas las mañanas y bendigo mi sexo.

Monday, August 10, 2009

Notizie bizzarre ma vere

( da flickr Dewina86)


Arrestato per pedo pornografia non trova altra scusa che dare la colpa al gatto.

Un uomo di 48 anni, Keith Griffin residente a Jensen Beach, Florida, e' stato arrestato per possesso di pedo pornografia sul suo computer. La polizia ha trovato piu' di 1000 immagini di bambini.
Quando gli e' stato chiesto di tutte quelle immagini , Griffin ha detto che era fuori dalla stanza quando il gatto e' saltato sulla tastiera del suo computer mentre stava scaricando musica. Aggiunge che non sarebbe la prima volta e che spesso trova sul computer cose strane che lui non ha scaricato. La polizia non gli ha creduto e il sig. Griffin si trova attualmente in prigione e puo' uscire solo con una cauzione di 250.000$. Il gatto invece per ora e' libero e a sua difesa potremmo dire che e' stato attirato sulla tastiera dal mouse.

Sunday, August 9, 2009

Diario fotografico della domenica

Oggi finalmente una giornata calda come le estati di casa mia. Siamo andati a Monterey e ho scattato alcune foto


e' bello andare in kayak...........
ma che bello pappagallo....
tutto azzurro, e l'altro bianco.........

pescatori
ti puoi imbarcare per andare a vedere le balene, ma a volte basta guardarsi intorno.....

Saturday, August 8, 2009

2009: Anno dell'astronomia


Per mio figlio Nicola, appassionato astronomo. ( La foto l'ha scattata lui la sera del 2 agosto)


"La mia anima viene da mondi migliori

e ho un' inguaribile nostalgia delle stelle "
Nikos Kazantzakis

E la Terra sentii nell'Universo. Sentii, fremendo, ch'è del cielo anch'ella, e mi vidi quaggiù piccolo e sparso errare, tra le stelle, in una stella."

- Giovanni Pascoli
-

Wednesday, August 5, 2009

Pranzo a Moss Landing

Sulla via di ritorno da Watsonville , dove John aveva l'appuntamento dal dentista, ci fermiamo a pranzo a Moss Landing.
Ristorante messicano....... tanto per cominciare chips e salsa piccante...
John ha ancora la bocca anestetizzata per il lavoro del dentista ma non rinuncia .......
la salsa e' buona e molto piccante
il pranzo e' servito, tostada con pollo, insalata, formaggio, guacamole e sour cream e ovviamente, riso e fagioli
una passeggiata dopo pranzo, tanto per smaltire, non farebbe male ma anche se siamo in agosto il vento e' freschino.

Sunday, August 2, 2009

Bocca mafiosa

E tanto per cambiare...parliamo un po' di Berlusconi:


Saturday, August 1, 2009

The Zen of farting ( by Reepah Gud Wan)

Ho letto solo due libri di questo tipo: Lo zen e il tiro con l'arco, e Lo zen e l'arte della manutenzione della motocicletta. Non sapevo che ce ne fosse uno anche sulla scoreggia.
Si puo' trovare ad Amazon per circa 10 dollari. prima o poi lo compro, giusto per fare un regalino a qualcuno di mia conoscenza.
Ho guardato su google ma non credo esista una traduzione italiana. Su Amazon puoi anche leggere qualche pagina del libro prima di comprarlo.

Qualche citazione:
La vita non e' niente ma una scoreggia nella brezza, fino a che la segui e vedi dove va..........

la vita e' assurda a meno che tu capisca la semplicita' di una scoreggia. Scoreggiare e' un processo naturale di eliminazione......

E' una divertente parodia della letteratura zen. Da leggere in compagnia per condividere le risate magari dopo una cena a base di rape e fagioli.